Hai bisogno di aiuto?

Come aiutare i nostri cani a combattere il caldo

person Pubblicato da: Il Tuo Farmacista list In: I Consigli di Farmaciasanvito.com Sopra: comment Commento: 0 favorite Colpire: 30

Il caldo è difficile da sopportare anche per i nostri amici a 4 zampe.
Anche se non sudano dalla pelle, come gli esseri umani, soffrono il caldo e l’afa; per questo motivo è fondamentale sapere come fare per farli sentire meglio anche durante le giornate di sole rovente.

Il caldo è difficile da sopportare anche per i nostri amici a 4 zampe.
Anche se non sudano dalla pelle, come gli esseri umani, soffrono il caldo e l’afa; per questo motivo è fondamentale sapere come fare per farli sentire meglio anche durante le giornate di sole rovente.  

I cani e i gatti hanno una minore capacità di termoregolazione e, di conseguenza, sono più soggetti a colpi di calore.

Per scongiurare ciò, è importante conoscere i sintomi come: respiro affaticato, affanno e spossatezza.

In tal caso è necessario recarsi tempestivamente presso il proprio veterinario di riferimento che saprà consigliarti come intervenire.  

Ma cosa fare per aiutare il nostro fedele amico a sopportare le giornate più roventi?
- Evita le passeggiate durante le ore più calde e prediligi luoghi arieggiati e ombreggiati, come parchi e spazi aperti.
- Lascia sempre a disposizione una ciotola con acqua fresca, in modo che possa idratarsi ogni volta che ne ha bisogno. Anche durante le passeggiate porta con te una borraccia con acqua.
- Scegli sempre cibi leggeri in modo da non appesantirli e, soprattutto, evita di lasciare scarti di cibo nella ciotola che con il caldo può rovinarsi più velocemente.
- Se ti sposti in macchina, ricorda di non lasciare mai il cane da solo chiuso nell'abitacolo dove la temperatura percepita è molto più alta rispetto a quella esterna.
- Applica una protezione solare sulle estremità delle zampe e delle orecchie, e ricorda che anche i nostri amici a 4 zampe sono soggetti a scottature ed eritemi.
- Fai attenzione ai parassiti, soprattutto durante le passeggiate lungo i parchi e giardini pubblici. Applica sempre un antiparassitario idoneo per cani o gatti; ad esempio, per i cani presta particolare attenzione alle punture dei flebotomi, parassiti che causano la leshmaniosi.
- Evita di tosare il tuo animale domestico, perché anche se può sembrare la soluzione ideale contro il caldo, non farai altro che renderlo più vulnerabile a scottature ed eritemi. Cosa fare con un cane a pelo lungo? Ti consigliamo semplicemente di accorciare leggermente il manto, per proteggerlo ulteriormente dai parassiti.

Se invece decidiamo di portare il nostro cane al mare, i problemi che può soffrire non sono molto diversi dai nostri: sole forte, caldo eccessivo, sabbia che scotta, sono tutte che cose che danno fastidio anche a noi e da cui dobbiamo entrambi proteggerci.

Quindi prima di andare al mare bisogna preparare una borsa da mare anche per lui, con dentro un asciugamano da mettere sulla sabbia per non scottarsi, ciotole e bottiglie d'acqua da bere, snack. Può essere utile anche una crema solare veterinaria, da spalmare sulle parte senza pelo (sotto zampa, addome, orecchie, muso etc).

Per quanto riguarda i tuffi in mare così come per gli essere umani, è sconsigliato tuffarsi subito dopo aver mangiato, meglio aspettare un paio d'ore e se l'acqua è fredda, fare in ingresso graduale.

Un ultimo consiglio: Ricordati sempre che al mare non siete solo tu e il tuo amico a 4 zampe. Ci sono altre persone e magari non tutte hanno dimestichezza con i cani. Costringere il tuo cane sempre al guinzaglio sarebbe una tortura, ma se lo liberi, tienilo sempre sotto controllo affinché non si allontani e non importuni gli altri bagnanti. Anche in acqua, evita che si avvicini agli altri, soprattutto se vedi che non vogliono.

Commenti

Nessun commento in questo momento!

Lascia il tuo commento